• Instagram Social Icon

Seguici su Instagram

© 2018 by Scuderia Centro Nord
 

SENNA - MORETTI

Il 1 Febbraio 2019 partiranno da Milano a bordo della loro Lancia Beta Coupè equipaggio Maurizio Senna e Alessandro Moretti. Due volti conosciuti della regolarità classica e sport con un bel palmares di vittorie alle spalle. Li ringraziamo per averci dato la possibilità di seguire molto da vicino la loro avventura al Monte-Carlo Historique e partiamo dalle ricognizioni. L'equipaggio si trova impegnato già mesi prima della gara sia lato pilota che lato navigatore. Il primo concentrerà le sue energie nella preparazione della vettura e messa a punto degli strumenti che saranno testati prima della gara insieme al fidato compagno di avventura. L'attenzione ai dettagli è massima e si cerca dovendo percorrere strade innevate e ghiacciate per molti giorni e centinaia di chilometri di non trascurare nulla. La vettura dovrà essere brillante perchè nelle gare a media avere una buona coppia permette sicuramente in uscita da curve e tornanti di riportarsi in tempi brevi a media. Particolare attenzione anche ai pneumatici che potrebbero essere di tre tipi a seconda della durezza del manto nevoso.

LA RICOGNIZIONE: gli equipaggi o a bordo della propria vettura o a bordo di vetture muletto percorrono il tracciato cercando di memorizzare i punti maggiormente insidiosi e che potrebbero creare difficoltà aggiuntive  o imprevisti nei giorni della gara. ALESSANDRO MORETTI della Scuderia Classic Team di Mantova regolarità classica Campione italiano top car 2017 con il suo pilota SENNA MAURIZIO ci raccontano con brevi messaggi  inviati ON BOARD dalle ricognizioni la propria esperienza.

 

DIARIO DI BORDO RICOGNIZIONI l'ARRIVO: "Ecco, siamo arrivati al paese da dove  tra poco meno di un mese  iniziaranno le Danze del RMCH 2019. Strumentazione pronta e ci troviamo a pochi km dalla ZR.  La giornata di domani sarà di 9 ore è mezza per arrivare a Valance dopo aver provato 6 ZR. Abbiamo deciso di percorrere le prove secondo un ordine diverso da quello della gara per limitare i trasferimenti durante le ricognizioni."

 

DIARIO DI BORDO RICOGNIZIONI, GIORNO 1: i nostri amici si sono lasciati alle spalle 6 ZR e muniti di provviste Italiane e pane rigorosamente francese si sono rifocillati in brevi soste che hanno permesso alla loro Peugeot usata per le ricognizioni di rifiatare qualche istante. Giusto il tempo per apprezzare quei sapori che in queste circostanze crescono di intensità. Diciamoci la verità anche un semplice panino on the road ha un altro sapore.

A fine giornata le parole di Alessandro Moretti: "In perfetta tabella di marcia... Finita prima giornata, commento a caldo...Il primo giorno sarà molto dura con tutta la notte sulle spalle e le prime due prove davvero impegnative. La prima oltre un ora di ZR con un ritmo  incalzante..... "

"[21:16, 3/1/2019] Giornata finita, domani altre 9 ore di auto alla scoperta di altre ZR. Oggi abbiamo trovato pochissima neve ma temperature con max 5 e min - 5. Il ghiaccio è la maggiore preoccupazione, tralasciando la neve

DIARIO DI BORDO RICOGNIZIONI, GIORNO 2: E dopo un favoloso tramonto si riparte nel freddo della mattina per altre 10 ore di guida. Oggi il nostro equipaggio percorrerà le Z3,Z4,Z5,Z6. Il freddo pungente della notte ha lasciato uno strato di ghiaccio sulla carrozzeria e prima di partire perchè non diververtirsi scrivendo il nome di una gara che è ormai diventata un mito per il mondo dei regolaristi. Ci siamo, dai partenza...

Alessandro Moretti: "Mentre il fido pilota punta su Grenoble per la sosta, oggi abbiamo visto la giornata di domenica del RMCH e il risultato di una giornata molto faticosa con zr interminabili.. Sperando non nevichi altrimenti in alcuni punti sarà pieno divertimento.
La sensazione che le ZR lunghe siano aumentate  rispetto al 2018 devo verificare.

I chilometri passano e le prove da testare anche, paesaggi diversi si intervallano metre cresce l'affiatamento dell'equipaggio che sempre di più si rende conto che quest'anno non sarà una passeggiata. Ancora un po' di tempo per provare le ultime due prove della gara che da quanto ci racconta Maurizio Senna, in un video in esclusiva, la prova del mitico Col del Turini potrebbe essere determinante per il risultato finale ma lascio che sia lui stesso a spiegarvelo in questo unico ed esclusivo video. Aspettiamo quindi il 1 FEBBRAIO partenza da MILANO ore 18. Noi ci saremo e voi?

STEFANO CENNA